Sagra del Mandorlo in Fiore 2014

Piazza Armerina 2014

Mandorlo in fiore 2014Partenza da Reggio Calabria in pullman gran turismo alle ore 7.00, arrivo a Piazza Armerina (EN) alle ore 11.00 (214 km): visita della Villa del casale La splendida villa imperiale nel cuore romano della Sicilia, in provincia di Enna, è una magnifica dimora rurale, il cui fascino è dovuto soprattutto agli incantevoli mosaici, considerati i più belli e meglio conservati nel loro genere. Inserita nel 1997 nella World Heritage List dall’UNESCO. L’antica villa, per la sua bellezza e l’eccezionale ricchezza di elementi architettonici e decorativi, può considerarsi  uno degli esempi più significativi di dimora di rappresentanza. Risalente al 320-350 d.C. la villa sarebbe appartenuta ad un esponente dell’aristocrazia senatoria romana, probabilmente un governatore di Roma; o di Massimo Erculeo, teatrarca di Diocleziano. Gli scavi hanno portato alla luce 3500 metri quadrati di pavimentazione a mosaico figurativo e in stile geometrico, oltre a colonne, statue, capitelli e monete.  Lo stile di vita del proprietario della casa viene celebrato da questa serie di mosaici pavimentali e parietali con evidenti influenze stilistiche dall’arte africana. Nei mosaici sono dedicati alla mitologia e ai poemi omerici, l’altro con riferimenti alla natura e a scene di vita quotidiana dell’aristocrazia romana. La villa è composta di 4 zone: l’ingresso monumentale con cortile a ferro di cavallo; il corpo centrale della villa, costruito intorno ad una corte con giardino; una grande sala con tre absidi (trichora), preceduta da un colonnato ovoidale, intorno a cui sorgono diversi vani; il complesso termale.

Mandorlo in fiorePranzo in Ristorante tipico. Partenza per Agrigento cena in hotel. Alle ore 21.00 (facoltativo)al Teatro Pirandello:spettacolo del Festival internazionale del folklor.
Colazione in Hotel. mattinata dedicata alla festa del mandorlo in fiore e/o visita alla valle dei templi.  La Sagra del Mandorlo in Fiore è una tradizione popolare che si svolge ogni anno ad Agrigento, per festeggiare l’anticipo della primavera con il rifiorire dei mandorli e celebrare il ritorno della vita. Ad essa partecipano numerosi gruppi folkloristici che arrivano ad Agrigento da ogni parte del mondo per prenderne parte. Infatti, nel corso degli anni, la festa ha mantenuto il proprio significato culturale di pace tra tutti i popoli della Terra.

La manifestazione si apre con l’accensione della fiaccola dell’amicizia davanti al tempio della Concordia, a seguito di una passeggiata molto suggestiva, al tramonto, nella Valle dei Templi. Il momento più significativo della sagra è la chiusura, che si ha la domenica successiva, quando i gruppi folkloristici sfilano con i carretti siciliani e le bande musicali . Pomeriggio partenza per Reggio Calabria.

SARA SORTEGGIATO TRA TUTTI I PARTECIPANTI UN TV.32 POLLICI

Quota di partecipazione: soci €. 140,00  – non soci €. 145,00
La quota comprende: Viaggio in pullman sistemazione in hotel  4 Stelle in camera doppia con servizi, trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno con bevande ai pasti Assistenza tecnica-turistica per tutta la durata del viaggio, Guide locali come da programma, Polizza assicurativa assistenziale per ogni partecipante.
La quota non comprende: Escursioni facoltative, ingressi vari, extra e quanto altro non specificato nella quota comprende. – Supplemento camera singola €. 30

PAGAMENTI: Iscrizione, versamento di €. 50  saldo venti giorni prima della partenza.
N.B. i posti pullman saranno assegnati in ordine di prenotazione.

IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE VARIAZIONI PER MOTIVI TECNICI

Tel. 0965.26479/21222 / 86.3053 – Cell. 329/6233074/3807413326

Lascia un commento